siete qui:

Salute e Sicurezza dei Lavoratori

HSD S.p.A. riconosce nella gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro una priorità aziendale, pertanto ha realizzato un Sistema di Gestione per la Sicurezza basato sullo standard UNI ISO 45001:2018.
HSD S.p.A. pone al centro della propria attività la sicurezza e la salute dei propri collaboratori e del personale esterno, questo deve essere perseguito in ogni luogo di lavoro, sia esso rappresentato da siti produttivi, uffici e sedi terze.
La sicurezza fisica e la salute deve essere prioritaria nella gestione di ogni attività, dall’ideazione e progettazione dei prodotti fino alla relativa consegna e post vendita, coinvolgendo collaboratori, fornitori, venditori e clienti finali.

La politica aziendale per la salute e sicurezza sul lavoro deriva direttamente dagli impegni assunti nel Modello di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/2001.
“Le attività aziendali devono essere condotte nel pieno rispetto della normativa vigente e delle direttive aziendali in materia di prevenzione e protezione dei lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro.

Il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, unitamente alla tutela ambientale, deve essere un costante punto di riferimento nella gestione operativa degli obiettivi aziendali e si deve basare sui seguenti principi:

      A. Comportamenti più sicuri

Tutti i lavoratori siano formati, informati e sensibilizzati per svolgere i loro compiti in sicurezza e per assumere le loro responsabilità in materia di SSL.

      B. Evoluzione continua per un lavoro più sicuro

Tutti gli aspetti inerenti, la sicurezza devono essere considerati fin dalle fasi di definizione delle nuove attività, o nella revisione di quelle esistenti per quello che riguarda la sicurezza dell’ambiente di lavoro ed i relativi strumenti necessari allo svolgimento delle attività quotidiane con l’obiettivo di rendere l’ambiente di lavoro più sicuro e piacevole.

Quindi i dipendenti e collaboratori, ciascuno nell’ambito delle proprie mansioni, prendono parte al processo di individuazione e prevenzione dei rischi, di salvaguardia dell’ambiente e di tutela della salute e della sicurezza nei confronti di se stessi, colleghi e terzi. L’ambiente di lavoro deve essere adeguato dal punto di vista della sicurezza e della salute personale. L’azienda si impegna affinché ciascun dipendente sia trattato con rispetto e tutelato da ogni illecito condizionamento, disagio o pregiudizio.

HSD ispira la sua attività ai seguenti principi:
• evitare i rischi;
• valutare i rischi che non possono essere evitati;
• combattere i rischi alla fonte;
• adeguare il lavoro all’uomo, in particolare per quanto concerne la concezione dei posti di lavoro e la scelta delle attrezzature di lavoro e dei metodi di lavoro e di produzione, in particolare per attenuare il lavoro monotono e il lavoro ripetitivo e per ridurre gli effetti di questi lavori sulla salute;
• tener conto del grado di evoluzione della tecnica;
• sostituire ciò che è pericoloso con ciò che non è pericoloso o che è meno pericoloso;
• programmare la prevenzione, mirando ad un complesso coerente che integri nella medesima la tecnica, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro, le relazioni sociali e l’influenza dei fattori dell’ambiente di lavoro;
• dare la priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale;
• impartire adeguate istruzioni ai lavoratori.

Tali principi sono utilizzati per prendere le misure necessarie ai fini della protezione della sicurezza e salute dei lavoratori, comprese le attività di prevenzione dei rischi professionali, d’informazione e formazione, nonché l’approntamento di un’organizzazione e dei mezzi necessari.

Ciascun Collaboratore della Società, sia ai livelli apicali che a quelli operativi, deve attenersi a questi principi, in particolare quando devono essere prese delle decisioni o fatte delle scelte e, in seguito, quando le stesse devono essere attuate”.